Agenda dei poeti 2013

6 febbraio 2013

L’ANZIANO

Le giornate perpetui rosari
Iniziate con l’ipertensione
Gli interessi si fanno più rari
Quattro passi - l’attesa pensione
Anche il pranzo ora è lento e frugale
Mentre il tempo diventa nemico
Corre troppo ed un’ansia lo assale
Tutto intorno ha sapore di antico.
In attesa del treno che parte
Tra ricordi di gambe e di tette
Ci si chiude in un gioco di carte
La serata finisce a tressette.


Luciano Somma - Napoli
6 febbraio 2013

E IL NAUFRAGAR M’E’ DOLCE IN QUESTO MARE

All’aurora mi desto, respiro l’aere
legger del primo mattino
Libera e grata per il dono
di un nuovo giorno
Elevo l’alma all’eterno e, con ardente
desiderio d’infinito, io ti cerco
Xoxo per giorni ancora.


Luciana Geri - Novate Milanese (MI)