Agenda dei poeti 2013

17 ottobre 2013

A RITA

Tu, Margherita
ch’io non ho mai sfogliata:
Ancor fiorita, adesso ricompari.
E puntualmente esuberante!
Ritorni, stimolante,
a puntolinar di bianco il verde:
Della Tua eterna primavera,
di effusioni.
Con verbo tagliente!
E fuoco ardente, nel Tuo cuore.


Giorgio Versetti - Caravaggio (BG)
17 ottobre 2013

INEBRIATO D’INFINITO

Correr solo
tra vigneti silenziosi
mentre il vento
s’affievolisce.

Io, ora bimbo,
ora vecchio,
vorrei perdermi
tra le parole
che scrivo.

Come un bevitore
nel suo bicchiere,
ubriacarmi d’esistenza.

Ma la realtà
mi schiaccia a sé,
vorace, volgare, rude.

Inebriato d’infinito,
sono costretto
a sorseggiare l’eternità.


Fabio Conti - Pontirolo Nuovo (BG)