Fremiti dell'aurora

Poesie / 80 pagine / € 10,00
OTMA Ed. 2015 - ISBN - 978 -88-663-110-1
. . . I versi di Barbari sono come sempre incisivi, puliti, ben delineati sullo sfondo delle emozioni che lo ispirano. L’argomento centrale è la meschinità dell’uomo che fatica a elevarsi; così scrive:
“Le onde del mare sono le sue ali per volare verso l’infinito… Quanti uomini però si rassegnano a essere stagno”.
Il poeta invita a reagire, a sfuggire ai condizionamenti e alle paure dei falsi miti creati dalle religioni: l’idea del diavolo, della punizione che ci induce a camminare a testa bassa, a seguire il gregge passivamente.
Barbari esprime così questa paralisi emotiva: “Le impronte più inquietanti restano quelle che non comprendiamo: le paure che ci portiamo nel cuore”.
L’uomo si barrica dietro all’indifferenza per allontanare il nuovo e il diverso e conservare una realtà nota, rassicurante; così combatte gli immigrati: con l‘assenza di sentimenti - nessuna pietà, nessuna comprensione, solo un prudente distacco. Nulla però è immobile e tutto cambia e si rinnova; e affrontare il nuovo significa essere vivi, pensanti, liberi.
Il poeta non si arrende e chiede: “Come fai a non sentire il vento? A non scorgere la luce delle stelle?” l’uomo non può ignorare il richiamo della Verità, di Dio, della libertà, che solo la conoscenza permette di conquistare. E la poesia è un modo per sollecitare questa crescita spirituale perché eleva e raffina la mente e il cuore.
Sempre musicale il verseggiare d’amore:
“Se inseguo la libertà nel vento alla sua fonte, trovo te! Se cerco nel mare la conchiglia più preziosa l’onda più travolgente, sei tu! Nella stella più lontana e brillante nel fiore più bello e nel cuore la libertà porta il tuo nome!”.
Un ottimo spunto di riflessione.

Cristina Flumiani
Info e ordini telefonici Tel. 3518443882

Potrebbero piacerti anche...

Romanzi / 123 pagine / € 12,00
OTMA Ed. 2007 Una donna che non si concede mai il tempo di essere, tra unacosa appena fatta e un’altra da fare. Si conosce, si analizza, si controlla mentre chiude una pratica durante il lavoro, men......
Racconti / 148 pagine / € 10,00
OTMA Ed. 2009 . . . C’era una volta un bosco molto fitto che si specchiava in uno stagno. Al di là dello specchio d’acqua, c’era un paesino formato da poche case, un negozio di alimentari, un ......
Altri / 216 pagine / € 15,00
"I professori, cari studenti, non sono degli stupidi o, peggio, degli sprovveduti a differenza nostra! Ma in tutti questi anni passati a studiare ho imparato a osservarli I loro movimenti.........
Racconti / 130 pagine / € 10,00
OTMA Ed. 2015 - ISBN - 978-88-6663-112-5. . . “Il giudizio di buono non procede da coloro ai quali viene data prova di bontà! Sono stati invece gli stessi buoni, vale a dire i nobili, ......