Rime in libertà!

Poesie / 140 pagine / € 10,00
OTMA2 Edizioni. ISBN: 9781234567897.

Ecco, ecco il segreto!  Dove  e  quando vuoi  non contare  la 

Libertà ma  falla contare. E se uno vale uno…, ciò che impronta

di sé tanta parte dell’esistenza umana e che, manifestandosi in

forme infinite e talora contraddittorie, è difficile racchiudere in

un’univoca definizione… la parola «Libertà» dove nulla le si

risparmia: giocoforza che c’è ben poco da ridere, in questo che

l’uomo è l’unico animale che la irride - una risata guarda caso di

libertà può dire più verità di quanto non facciano le parole

dell’uomo altisonanti e vuote. Cui solo nello scambio d’apertura

al mondo oggi si evince che è di fatti l’uomo, troppo pieno di sé

col suo consumato odio a perdere ogni briciola di carità salvifica

nei riguardi di se stesso e delle donne in amore; sempre più

automa e inviso alla morale delle donne… anche loro sole, si da

il caso entrate in cortocircuito tra loro, annullandosi in tante

storie che le accomunano di conseguenza… ohh ingenuità

sofferte, quante pene a dolerle il più delle volte senz’amore, e

quante le donne che si crogiolano nel loro assurdo rammarico…

le più sfortunate senza più un sorriso e senza più un altrui uomo 

davanti ai loro occhi - lui con quell’aria insuperbita e da

maschio… o pressappoco sconfitto prima che dalla vita da lui

stesso, dalla sua incapacità di vivere e di essere sincero… lui

fatto com’è di assenza e di vuoti, esattamente rimproverabile

come il cumulo dei suoi vizi con cui, a ogni gradino della società

tutto il repertorio erotico eccolo ai peccatori offrirsi a piene

mani; i motivi sono diversi e le donne le più disparate… i mezzi

d’un uomo granché gli stessi e le donne quali amanti esse non

erano arrivate mai: le più umiliate! Né si cerca di “giustificare”

come qui nel corpo di cotante donne la lussuria di tutte loro

risulti essere più nuda e sincera che mai…! Della quale cui solo

un uomo arraffatore, il cosiddetto uomo senza cuore, ha

preparato per loro innamoratissime e cavie di che soffrire: il

naturale impulso attrattivo della loro carne, nevvero inverecondo

lui più di chiunque altro l’io suo lor dica alle une, le più lese da

lui stesso a dispetto delle sole che con infingimento lor  tutte  si 

amano  senza  mai  valorizzarle  queste  povere  \_donne_ / ”.

Info e ordini telefonici Tel. 02312190

Potrebbero piacerti anche...

Romanzi / 208 pagine / € 15,00
OTMA Ed. 2013 ISBN - 978-88-6663-055-5 . . . Sacrofronte è una città dell'Italia settentrionale della metà del 18° secolo, afflitta dalle angherie di una misteriosa setta di nob......
Poesie / 260 pagine / € 20,00
OTMA 2 Edizioni - ISBN - 978-88-6663-146-0 . . . È… alla Poesia in modo peculiare che ogni mattina desidero ardentemente recapitare le mie umili energie di poeta, quando da sveglio dedico al......
Poesie / 88 pagine / € 10,00
Sali a bordo Ho sognato un treno che non ha stazioni: uniche fermate, le mie emozioni. Non ho valigie con me, o stupidi biglietti e tantomeno idiozie: nelle mie tasche solo sogni, vecchi ricor......
Poesie / 64 pagine / € 8,00
OTMA Ed. 2012 . . . Tutti possono scrivere poesie, pochi le sanno interpretare, nessuno le deve capire. E questo è un libro pieno di poesie. Fortunatamente, c’è anche un po’ di prosa, le......