Chi Siamo

Siamo una piccola realtà editoriale, dedita alla pubblicazione delle opere di piccoli autori indipendenti

Missione

OTMA2 punto di riferimento ineludibile per la diffusione della comunicazione poetica, letteraria e artistica.

Visione

OTMA2 sostiene che la poesia resti uno degli strumenti privilegiati per trasmettere e condividere i sentimenti e le emozioni.
Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore.
- Joseph Conrad

Ultimi Arrivi

Poesie / 440 pagine / € 25,00
OTMA 2 Edizioni Possedere l'Agenda dei Poeti significa poter utilizzare uno strumento di lavoro pratico e moderno, e nello stesso tempo avere la possibilità di apprezzarne il valore più......
Romanzi / 184 pagine / € 15,00
Prefazione di Riccardo Bettiga Un viaggio nelle nebbie psichiche ed emotive della vita di due donne, diretto e immediato. Simmetricamente opposte, sono chiamate ad affrontare svolte esistenziali impr......
Romanzi / 162 pagine / € 10,00
Prefazione di Andrea Carlo Cappi Quando giudica i protagonisti della narrativa di spionaggio, la critica tende a considerare verosimili gli antieroi di John Le Carré e poco plausibili quelli della n......
Poesie / 76 pagine / € 10,00
Tiziana Mecenero in questa sua prima pubblicazione ci regala una delicata e sincera confessione di tutte le sue più segrete sensazioni ed esperienze che accompagnano il suo cuore. Le sue poesie h......
15 novembre 2017

MIO FIDANZATO DI SABBIA

Tutti questi anni
in cui ti ho amato in silenzio
mi sono serviti
per amare anche la libertà.
Ho trasformato in questa maniera
la solitudine in forte alleata
portandomi all’estasi
di una realizzazione.
Mio ragazzo di sabbia…
so che già non posso vivere senza amarti
ed è così puro questo sentimento,
ma confesso
che ho molta necessità di volare.
Per questo ti sto salutando
come il sussurrare del vento
nella morbida malinconia
di un crepuscolo.
Ti saluto come la pioggia
che cade mansueta all’alba.
Non vorrei dirti addio
guardandoti negli occhi,
perché potresti imprigionarmi
con i tuoi occhi ed il tuo cuore.
Allora ti saluto come la neve
nonostante un sole interiore degno di 40°
fa estate nel mio corpo.
Mio gentiluomo...
signore della più calorosa anima
che ho mai incontrato;
essere unico
capace di svegliare in me l’amore…
Ti saluto con un addio cantato
nell’intimo dell’essere.
Ti amo ma non posso rimanere,
ho una missione da compiere,
ho un sogno da sognare.
Ho bisogno della libertà,
di volare… se mi leghi… muoio
anche nei tuoi abbracci.
Non voglio sentire il tuo addio,
fingi che io stia viaggiando e
che ritornerò nel prossimo volo.
Ma, se la nostalgia
diventasse troppo grande
sfogli i miei album
rileggendo le mie lettere;
viaggi nelle mie poesie
sentendo le canzoni
che mi piaceva sentire;
guardi i film che mi emozionavano
e canti ciò che mi piaceva cantare;
E quando vai a dormire
apri la finestra e senti l’aria della notte,
dovunque starò la sentirò anch’io.
Non dare importanza al fatto
che io abbia parlato così poco
con le parole tutti questi anni,
ma dai importanza a ciò
che ti ho detto in silenzio
Mio fidanzato di sabbia…
la tua ragazza
ti starà aspettando al portone.
Lei non ti ha ferito come me
ma neanche può amarti come me.
Sto lasciando la città
che mi ha visto crescere
e nonostante tu
non sappia di essere il mio fidanzato
ti sto salutando.
Il mio viso
in questo momento sembra sereno,
i miei occhi
scintillano come se guardassero i tuoi.
L’aereo sta per partire,
allora lancio dalla finestra
le mie più belle parole
per venirti incontro.
Addio mio Fidanzato di Sabbia
che la tempesta non ha disfatto.


Elaine Ferrandi - Milano

Iniziative

Premio Internazionale di Poesia
"CITTA' di VARALLO" 2019
lunedì 1 gennaio 0001

Scadenza 10 luglio 2019 - Premiazione 22 settembre 2019

Leggi tutto
Premio Internazionale
"AGENDA DEI POETI" 2019
28ª Edizione
lunedì 1 gennaio 0001

Scadenza 10 OTTOBRE 2019 - Premiazione 24 NOVEMBRE 2019


Leggi tutto